Errore MVC - Undefined index: "places" on file "bow/700/modules/page-header-03/template.htm" line 37

Ex Ospedale Sant’Agostino

Il Grande Spedale degli Infermi voluto dal Duca Francesco III

AGO Modena Fabbriche Culturali
Indirizzo: Largo Porta Sant'Agostino, 228, 41121 Modena MO
Telefono: 059 613 8098
E-mail: info@agomodena.it

L’Ospedale Sant’Agostino, dalla caratteristica forma a “tenaglia”, nacque come Grande Spedale degli Infermi tra il 1753 ed il 1758 per volere del Duca Francesco III. 

Nel 1772 fu ampliato, raddoppiando il fronte su via Emilia per ospitare l’infermeria militare. Fin dalla sua origine, ma in particolare durante l’Ottocento, le vicende storiche e politiche del Grande Spedale sono state strettamente legate alle sorti dell’Albergo dei Poveri, attuale Palazzo dei Musei. La prima guerra mondiale e la successiva crescita demografica fecero sorgere la necessità di creare un nuovo polo ospedaliero costruito poi nel secondo dopoguerra. Nonostante la costruzione del Policlinico, l’Ospedale Sant’Agostino è rimasto in funzione fino al 2004, anno in cui tutto il personale, le strumentazioni e le attività cliniche sono stati trasferiti nel nuovo ospedale di Baggiovara.

Il corpo principale a due piani, presenta su Piazzale S. Agostino una facciata imponente impostata su una rigida simmetria. Le cornici delle finestre sono di semplice disegno barocco e solo quelle al piano terra sono impreziosite da decorazioni in ferro battuto che coronano le inferriate, opera dell’artista modenese Giambattista Malagoli, cui si devono anche le lunette in ferro battuto sopra i portoni di ingresso e la cancellata dell’atrio. Progettista dell’edificio è stato a lungo tempo ritenuto l’architetto bolognese Alfonso Torreggiani, ma studi più recenti accreditano con forza che il progetto sia stato eseguito dal capo muratore e vice architetto ducale Giuseppe Sozzi, mentre il Torreggiani si sarebbe limitato all’approvazione finale dei disegni.