Max Collini legge l'indie

La voce degli Offlaga Disco Pax ospite della Festa della Musica modenese il 20 giugno ai cortili di Ago

Ad AGO Modena Fabbriche Culturali arriva Max Collini, protagonista della scena indie italiana sin dai tempi degli Offlaga Disco Pax.

Sabato 20 giugno, alle ore 21, i cortili dell'ex ospedale Sant'Agostino ospiteranno “Max Collini legge l'indie”,uno spettacolo nel quale Max Collini recita, legge, racconta testi, modi, tempi, metodi e linguaggio di ciò che amiamo chiamare indie, e come sia cambiato nel corso di questo decennio. Come alcuni gruppi considerassero il loro punto di arrivo riempire il piccolo Covo club di Bologna per poi ritrovarsi a mandare “completamente sold out” il Forum di Assago e altri luoghi prima frequentati solo per vedere le partite di basket. Cosa abbia reso possibile il fatto che il principe dell’indipendenza (sua maestà Manuel Agnelli) sia finito a fare il giudice a X Factor e un figliuol prodigo di quella storia (Lodo Guenzi) invece pure. In mezzo Calcutta, Coez, Coma Cose, i Cani, Gazzelle, Lo Stato Sociale, Achille Lauro, Young Signorino e chi più ne ha più ne metta. Il nuovo pop, il vecchio cantautorato, la trap romagnola, le parole, i testi, le note, ma anche lo sconforto, l’invidia, l’ironia e, a tratti, l’ammirazione. Per chi ce l’ha fatta, per chi vorrebbe farcela e per chi non ce la farà mai.

Il concerto è accessibile gratuitamente, con obbligo di mascherina. I posti a disposizione sono numerati e distanziati, su prenotazione. Le prenotazioni si effettuano online sul sito: centromusicamodena.eventbrite.it

Il programma completo della Festa della Musica è disponibile su: https://bit.ly/FestaDellaMusicaModena2020

 

Luogo

Cortili

vai alla scheda