I Cortili di AGO | Dal 20 giugno al 15 settembre |

Scarica il programma (giugno – luglio)

Sarà la musica, in tutte le sue forme, la protagonista dei Cortili di AGO. Negli spazi dell’ex Ospedale Sant’Agostino, dal 20 giugno al 15 settembre, si alterneranno concerti di musica classica, elettronica, psichedelica, rock, blues, indie. A completare il programma tre serate di reading con Vicolo Cannery di John Steinbeck, la messa in scena del monologo Felix, vita di Felice Pedroni e l’inaugurazione di The Summer Show 2019. Esisto solo quando vengo colpito dal sole, la mostra di fine corso degli studenti del Master di alta formazione sull’immagine contemporanea di Fondazione MAV. Tutte le sere, dal martedì al sabato, sarà in funzione il piccolo bar dei Cortili a partire dalle 18.

Si parte giovedì 20 giugno, alle 22, con il concerto live dei Seawards. L’indomani, venerdì 21, inaugurazione della mostra The Summer Show. Sabato 22 la musica del colombiano Jhon Montoya, tra elettronica e suoni latin folk. I Martedì della classica, a cura dell’Istituto musicale Vecchi-Tonelli, proporranno brani del repertorio cameristico e operistico. Il Conservatorio di Bologna porterà invece la musica elettronica dal vivo. E’ il caso di Bologna Sound Live electronics e Bologna Sound Audiovisioni, rispettivamente il 9 e il 10 luglio, a cura del Conservatorio Giovan Battista Martini di Bologna. Gli appuntamenti di Un mercoledì da leoni, a cura di Antonio “Rigo” Righetti, saranno dedicati al rock e al blues: mercoledì 26 giugno omaggio a Elvis Presley e ai suoi epigoni con il Rigo’s Cash Machine Milion Dollar Trio.

La rassegna Friday on my mind esplorerà il mondo della musica elettronica e dei linguaggi sonori contemporanei. La musica indipendente è al centro della rassegna Cut Your Air che giovedì 27 giugno propone uno spettacolo di teatro-canzone per voce e chitarra acustica, L’arte del selfie nel Medioevo. Da segnalare, mercoledì 17 luglio, a cura del gruppo Beep Sound Org, un incontro con il musicista Xabier Irondo, di origine basca, e con lo strumento a dieci corde da lui inventato, il Mahai Metak. Il programma dei Cortili di Ago è curato dallo staff di Ago in collaborazione con Arci Modena.

Tutti gli eventi sono ad ingresso libero.

Per informazioni: AGO Modena Fabbriche Culturali |t. 059 6138098 | info@agomodena.it